Promozione Eccellenza

LA TUA IDEA DI IMPRESA

Confindustra premia i giovani e le loro idee di impresa. LATUAIDEADIMPRESA© nasce per offrire ai ragazzi un’opportunità per esprimere la loro auto-imprenditorialità.
E’ un progetto che vede il patrocinio dell’Unione industriali e consiste nella compilazione di un “Bussiness plan” relativo ad una idea innovativa da proporre sul mercato. Possono partecipare gli studenti delle ultime classi in gruppi di massimo 15 alunni.
Dopo la compilazione del “Bussiness Plan” viene girato un video che sarà caricato in rete e potrà essere votato. l progetto ruota intorno alla piattaforma web www.latuaideadimpresa.it, uno spazio online che sfrutta la forza comunicativa dei video e la capacità di aggregazione della rete per coinvolgere giovani, insegnanti e imprenditori in una gara di idee, ma anche in un confronto dinamico sul tema della cultura d’impresa, della formazione scolastica, delle professionalità necessarie per accedere al mondo del lavoro.

PROGRAMMA FORMATIVO IGS

Il Programa formativo IGS – Imprese di Giovani Studenti, rivolto agli studenti delle Scuole Secondarie Superiori, promuove la creazione e la gestione di laboratori d’impresa per iniziativa di studenti-imprenditori. Gli studenti-imprenditori, guidati da un Trainer IGS e da un docente di collegamento, si costituiscono come “laboratori di impresa” e danno vita a realtà imprenditoriali della durata di un anno scolastico. Ogni laboratorio d’impresa sviluppa un business idea ed elabora un business plan che sottopone al mercato per la sottoscrizione del capitale sociale necessario al finanziamento dell’impresa stessa. Gli studenti-imprenditori sono i soci promotori dell’impresa, lavorano in gruppo per il raggiungimento di obiettivi comuni, assumono la direzione e le correlate responsabilità delle varie funzioni aziendali (dal marketing alla gestione delle risorse umane, dalla prodizione alla vendita, dalla comunicazione alle risorse finanziarie), producendo e vedendo sul mercato i prodotti/servizi oggetto dell’attività d’impresa. Gli studenti-imprenditori verificano continuamente le proprie vocazioni e i propri limiti, ponendoli di fronte alle problematiche che un qualunque imprenditore e manager si trova a dover affrontare nella gestione di un’impresa. Il Programma formativo IGS è caratterizzato dagli Eventi IGS: le Fiere IGS e le Competizioni IGS, in cui gli studenti-imprenditori sono impegnati nell’allestimento del prorpio punto vendita e sono valutati per le attività svolte e per il successo commerciale conseguito.

Il Programma formativo IGS offre agli studenti-imprenditori partecipanti l’opportunità di:

- Imparare dall’esperienza pratica.

- Imparare a comunicare, delegare, lavorare in team per raggiungere l’obiettivo comune.

- Mettersi alla prova, anche commettendo errori, in un ambiente protetto da conseguire sulla propria sfera economico-patrimoniale.

- Maturare un’esperienza valida, anche se successivamente non si intende intraprendere un’attività di impresa.

-  Comprendere meglio le proprie attitudini, i propri interessi ed i propri limiti.

-  Migliorare le proprie capacità di relazione.

- Essere privilegiati, in fase di selezione di personale in azienda, proprio perché si riconosce l’alto valore dell’esperienza maturata.

GARE  PROVINCIALI, REGIONALI E NAZIONALI

Da alcuni anni la scuola partecipa con gli alunni più bravi nei vari settori (elettrotecnica, elettronica, meccanica) alle gare nazionali che vengono svolte nei mesi di aprile-maggio con il patrocinio del MIUR.
L’attività, però, ideata per favorire la pratica professionale e per invogliare gli allievi più motivati ad approfondire i concetti delle materie professionalizzanti, si è arricchita negli anni e ha inglobato altre iniziative (gara di chimica, olimpiadi della matematica, gara del problem solving, ecc.) favorendo tutte quelle iniziative che permettono una crescita culturale e professionale dell’alunno. Tale scelta è stata operata perché si ritiene che migliorare le competenze non solo professionali, ma anche di base sia fondamentale per scopi sociali, professionali ed accademici.
E’ da sottolineare che le varie iniziative sono a carattere sia provinciale, che regionale e nazionale perché la scuola ritiene che il confronto con altre realtà può essere uno dei più validi strumenti di aggiornamento e di unificazione dei saperi.

SCRITTURA CREATIVA

La scuola partecipa alla stesura di racconti a “diecimila mani”, uno con le classi del biennio e uno con le classi del triennio. Tale scelta è stata operata perché si ritiene che migliorare le competenze linguistiche, così come riconosciuto dal CEFR, sia fondamentale per scopi sociali, professionali ed accademici.
L’iniziativa va sotto il nome di “Staffetta di Scrittura Creativa” e consiste nella stesura di un Capitolo e del relativo disegno che farà parte di un libro scritto insieme a ragazzi di altre scuole d’Italia. Il testo sarà presentato al Salone Internazionale del Libro di Torino nel mese di maggio nell’ambito di una giornata evento in cui si incontreranno tutti i protagonisti L’intervento privilegerà il lavoro di gruppo con l’organizzazione di un focus iniziale rispetto a quanto ricevuto precedentemente alla propria stesura e determinando successivamente una metodologia tale da includere nell’esercizio della scrittura quanti più allievi possibile.
Il periodo dell’intervento sarà determinato dalla scelta operata dai coordinatori della Staffetta, che attraverso l’ambiente telematico e-scrib@ dedicato alle attività di scrittura creativa promosse da Exposcuola si metteranno di volta in volta in contatto con le varie scuole coinvolte.
La fase successiva alla spedizione del capitolo prevede la preparazione dell’intervento (spot, striscione, declamazione) dei ragazzi che parteciperanno alla fiera del libro di Torino.
La staffetta di scrittura creativa è un progetto per le scuole che punta letteralmente a contagiare docenti e studenti con la più sana voglia di scrivere e di raccontare una storia.
L’esercizio di scrittura su cui si basa è quello classico del proseguire un incipit fornito (in questo caso da uno scrittore affermato) per poi stenderlo a più mani, capitolo per capitolo, condividendolo in rete.

PLAY ENERGY

Il Progetto è nato come lo spazio per ripensare il modo di usare l’energia elettrica rendendola più efficiente e sostenibile. Per dare spazio a tutte le idee e per stimolare nuovi punti di vista, esso propone 8 sezioni.

Innovation: progettate nuove fonti di energia o nuove tecnologie per produrre energia elettrica.

Efficiency: trasformate i vostri gesti quotidiani in gesti efficienti e sostenibili.

Opportunity: applicate l’energia elettrica a settori inesplorati.

Creativity: rinnovate il design degli oggetti elettrici che vi circondano.

Territory: create un look su misura per gli impianti elettrici del vostro territorio.

Community: immaginate di portare l’energia dove non c’è.

Research: condividete i vostri trucchi per ridurre le emissioni di CO2.