LA MINI IMPRESA “F.A.T.” DELL’ITIS LUCARELLI DI BENEVENTO VINCE BIZ FACTORY 2019

ja-italia-centennial-logo

startup_lucarelli

Per la prima volta, dopo sedici anni dalla nascita della competizione “JA Italia” in
concomitanza con il centenario della fondazione “JA Worldwide”, sarà una mini-impresa del
meridione a rappresentare l’Italia alla competizione “JA Europe Company of the Year
Competition”, la quale si terrà a Lilla dal 3 al 5 luglio 2019. Sono stati infatti gli alunni
dell’Istituto Tecnico Industriale “G.B. Bosco Lucarelli” di Benevento, a vincere la
competizione “Junior Achievement – Impresa in Azione – BIZ Factory” qualificandosi come
“Miglior impresa 2019” competendo con gli istituti vincitori delle altre regioni, dopo essersi
posizionata al primo posto nella fase regionale della Campania.
La premiazione è avvenuta nella giornata del 4 giugno, presso la “Fondazione Stelline” nella
splendida cornice di Milano. La partecipazione a tale iniziativa ha richiamato gli studenti tra
i 16 e i 19 anni degli ultimi tre anni delle scuole superiori. Le classi partecipanti costituiscono
delle mini-imprese a scopo formativo e ne curano la gestione, dal concept di un’idea al suo
lancio sul mercato. La metodologia di apprendimento, che segue logiche di learning-bydoing,
è in grado di appassionare e coinvolgere attivamente tutti i partecipanti che
sviluppano un set di competenze tecniche e trasversali tipiche dell’autoimprenditorialità,
fondamentali per la loro carriera lavorativa futura.
L’impresa vincitrice è denominata “Farm Animal Trade” ideato dagli alunni Marcello
Chiusolo, Daniele Coletta, Raffaele Coppola, Matteo De Ieso, Alessandro D’Onofrio, Palmiro
Forni, Costantino Frattasi, Nicolapio Gagliarde, Federico Luongo, Alessio Marotta, Manuel
Sorrentino della classe 5IA sotto la guida del prof. Mazzone Carlo A.
Il lavoro svolto in team, ha portato alla realizzazione di un marketplace, a supporto di privati
ed aziende agricole, per la compravendita di animali da allevamento garantendo la
tracciabilità e la sicurezza dei prodotti, riducendo i tempi e costi e con una forte scalabilità.
F.A.T. rientra totalmente nel concetto di Agricoltura 4.0, sottolineando il sempre crescente
legame delle attività agricole con: internet, l’uso di computer e la condivisione di dati ed
informazioni, non solo tra macchine, ma anche tra operatori diversi della filiera.
Gli alunni si sono interfacciati con una vera e propria esperienza formativa, lavorando in
team, mettendo in atto le competenze acquisite di problem solving, cooperative learning e
brainstorming, sviluppando competenze tecniche per la realizzazione della webapplication.

img-20190604-wa0019

 

 

LEGGI  ALTRO:

 

https://www.diregiovani.it/2019/06/05/257588-milano-conclusa-biz-factory-bridging-the-gap.dg/

 

https://scuola24.ilsole24ore.com/art/scuola/2019-06-04/a-scuola-impresa-junior-achievement-172111.php?uuid=ACPKsKM

 

http://www.askanews.it/economia/2019/06/06/junior-achievement-premiata-la-migliore-impresa-ja-del-2019-pn_20190606_00244/

 

http://www.viterbonews24.it/news/gli-studenti-dellitts-leonardo-da-vinci-vincitori-del-ready-for-work-award_95357.htm

 

https://www.tvsette.net/2019/06/06/startup-migliore-impresa-ja-2019-creata-da-studenti-itis-lucarelli-di-benevento/

 

https://consent.yahoo.com/collectConsent?sessionId=3_cc-session_df1eeea4-7039-4fdd-888c-dd661a7f5d58&lang=it-IT&inline=false

 

https://www.ildenaro.it/fat-startup-innovative-sannita-la-migliore-impresa-ja-2019/

 

http://www.ntr24.tv/2019/06/05/migliore-impresa-ja-litis-lucarelli-trionfa-con-una-startup-sugli-animali-da-allevamento/

 

http://www.tusciaweb.eu/2019/06/vinci-viterbo-vince-premio-ready-for-work-award/