Educazione Stradale

Le modalità di conseguimento del certificato di idoneità alla guida del ciclomotore (C.I.G.C.) terranno conto della nuova normativa introdotta dal 1° aprile 2011.
La prova di controllo delle cognizioni avverrà tramite questionario e dopo un corso della durata di tredici ore con presenza obbligatoria di dieci ore da tenersi in orario pomeridiano.
Il Collegio ritiene importante far conoscere agli studenti rischi connessi alla circolazione e informarli sulle norme della sicurezza stradale, la cui centralità è stata ribadita anche di recente da nuove norme, che obbligano all’ uso del casco tutti coloro che circolano sui motocicli (Legge n° 472 del 7 dicembre 1999).
Il progetto di Educazione Stradale si propone di sviluppare una presa di coscienza della necessità e dell’utilità delle norme che regolano la vita sociale attraverso una serie di unità didattiche a carattere interdisciplinare. I contenuti presentati saranno, per il biennio:

- Conoscenza delle principali norme che regolano la circolazione stradale

- Velocità, cintura di sicurezza e casco

- Nozioni di tutela giuridica

- Interventi di primo soccorso 

e per il triennio:

- Analisi degli aspetti legati alla guida in stato di ebbrezza

- Ripercussioni penali e civili in caso di incidenti stradali

- Revisioni dei veicoli

Obiettivi principali dell’attività saranno:

- Patente di guida per ciclomotori ( da 14-16 anni)

- Patente di guida per ciclomotori di cilindrata 125 ( da 16 anni in poi).