Alternanza Scuola Lavoro e Garanzia Giovani

PROGETTI CON ESPERTI ESTERNI

 

L’attività del CTS ha portato ad una nuova modalità di collegamento della scuola con il lavoro:  l’ alternanza scuola-lavoro che consiste nella realizzazione di percorsi progettati, attuati, verificati e valutati, sotto la responsabilità dell’istituzione scolastica o formativa, sulla base di apposite convenzioni con le imprese.

 

Nello specifico, le esperienze poste in essere nell’anno scolastico 2014- 2015 sono le seguenti:

  

CON LA NESTLE’ sede di Benevento:

Sono stati coinvolti gli alunni delle classi 4° ETA, 4°MMA, 4°MMB, 4° ENA sui seguenti argomenti:

ü     Tarature e calibrazione

ü      PLC S7

ü  Lubrificazione

ü  Refrigerazione

ü  Manutenzione quadri elettrici

Dopo un incontro per conoscere gli allievi e per presentare la fabbrica Nestlé di Benevento, la sua storia e le norme di sicurezza in essa osservate, sono seguite una prima lezione generica, in cui si sono allineati le classi sugli argomenti proposti e una seconda lezione in cui ci sono degli approfondimenti tecnici e pratici presso Istituto. Infine scelti i ragazzi più motivati in ogni classe sono cominciati gli stage presso lo stabilimento nei settori di competenza.

 

 

CON L’ESPERO ESTERNO ENZO VARRICCHIO – RESPONSABILE SINDACALE ASSOCIAZIONE TRASPORTO UNITO SETTORE PASSEGGERI REGIONE CAMPANIA

Sono stati coinvolti gli alunni delle classi 3° CSA e 2° TLA sui seguenti argomenti:

ü  La revisione di grossi veicoli  presso gli uffici della Motorizzazione Civile

ü  La manutenzione dei grossi veicoli presso officine private

 

Ogni argomento sarà oggetto di una lezione tenuta presso l’Istituto durante la quale si illustreranno le problematiche e le procedure utilizzate e sarà completato con una giornata di stage. Gli stage saranno svolti presso la Motorizzazione Civile di Benevento il primo, e presso un’officina per la manutenzione di grossi mezzi di trasporto su ruota il secondo.

 

 

CON LA BTicino

Sono stati coinvolti gli alunni delle classi quarte che provvederanno a redigere un progetto relativamente all’efficienza energetica negli edifici scolastici e all’applicazione della domotica.

 

 

CON LA FEDERAZIONE DEI MAESTRI DEL LAVORO D’ITALIA

Sono stati coinvolti i seguenti alunni:

ü  Per l’intervento sulle FONTI DI ENERGIA RINNOVABILI la classe 4° ENA

ü  Per gli interventi GESTIONE DELLE EMERGENZE e INQUINAMENTO DA CAMPI ELETTROMAGNETICI le classi 3° ECA e 4° ECA.

ü  Per l’intervento LA RADIO NELLE SCUOLE le classi 3°tla, 4°tla e 5TLA.

 

Gli argomenti sopra elencati sono stati individuati nell’ambito del progetto scuola-lavoro denominato “Insieme con la coscienza del futuro” proposto dalla Federazione Maestri del Lavoro d’Italia per il corrente anno scolastico. Lo scopo dei proponenti  è offrire ai giovani il frutto della loro esperienza, il meglio della loro saggezza, il valore dei loro sani principi etici sia per  incentivare negli allievi la scoperta dei propri interessi, attitudini e potenzialità, anche attraverso esperienze pratiche e  laboratoriali, sia per diffondere nei ragazzi e negli adolescenti una corretta cultura del lavoro, nell’ambito dei principi costituzionali e dell’educazione alla cittadinanza attiva.

 

POLI TECNICO-PROFESSIONALI –

L’Istituto ha aderito alla Costituzione dei Poli formativi tecnico professionali in Campania per il triennio 2013-2015 che prevede la strutturazione di un sistema educativo innovativo e integrato con quello economico e produttivo. In particolare gli interventi riguardano le seguenti macrotipologie di azioni:

• Adeguamento dei laboratori degli istituti tecnici e professionali e altri interventi della
riforma dell’istruzione tecnica e professionale;
• Poli tecnico professionali di filiera
• Istituti Tecnici Superiori (ITS)
• Modelli innovativi di alternanza scuola, formazione e lavoro

L’ITI Lucarelli fa parte dei seguenti POLI:  della MECCATRONICA, di cui è capofila, TRASPORTI E LOGISTICA, capofila STOA’, TRASPORTI E LOGISTICA, capofila ITS Maddaloni, e ICT capofila Airola.

Con il Decreto n.834, sono state individuate le tipologie di interventi che i Poli Tecnico Professionali possono candidare a finanziamento.

Pertanto, è stato possibile poter dare immediato avvio alle iniziative del Polo della Meccatronica di cui l’Istituto è capofila, intercettando l’utenza destinataria del Piano Garanzia Giovani, e  indicando quali prioritarie le Azioni denominate: 1-Formando si apprende e 2- Viaggiando si impara per le quali, nel triennio, risulta uno stanziamento da ripartire tra i n. 93 Poli Tecnico Professionali costituiti in Campania.

 

 

INIZIATIVE CON L’UNIVERSITA’ DEL SANNIO

 

PROGETTO “CORUS” – Passport to the Future”

 

Il progetto prevede percorsi di orientamento curricolari ed extracurricolari ed è stato definito di concerto dalla Commissione di Ateneo per l’Orientamento e dai delegati dell’Istituto.

I moduli curricolari consistono in incontri tra docenti universitari di materie di base e docenti della scuola finalizzati all’individuazione delle conoscenze e soprattutto delle competenze richieste in ingresso ai Corsi di Laurea. In questa fase si definirà come i docenti della scuola possono intervenire sul percorso curricolare per facilitare agli studenti l’accesso universitario.

I moduli extracurriculari orientati verso l’ambito culturale universitario preferito consistono in seminari pomeridiani presso l’UNISANNIO e prevedono l’erogazione di un attestato di partecipazione che sarà rilasciato soltanto agli studenti che avranno seguito un intero ciclo che darà diritto a 1,5 Crediti Formativi Universitari per “altre attività”  all’atto dell’iscrizione.

 

 

PROGETTO “NO-SENSE” – Prima rassegna critica del fumetto e del videogioco

 

Le Associazioni studentesche dell’Università degli Studi del Sannio hanno organizzato per i giorni 13-14-15 marzo 2015 una rassegna critica del fumetto nazionale e internazionale, nell’ambito della quale si darà spazio alla creatività dei ragazzi nell’ambito di quanto riguarda l’immagine, il disegno e l’animazione.

L’Istituto “LUCARELLI” interverrà con un proprio stand e presenterà i lavori dei ragazzi dell’indirizzo di Informatica e dell’indirizzo Elettronico. Sarà un’occasione per gli studenti per esporre le proprie passioni e, attraverso il divertimento, avvicinarsi a tematiche importanti con un approccio più vicino a loro.

 

GARE DI SETTORE

 

GARA DI ELETTROTECNICA

Ogni anno scolastico il Miur organizza GARE NAZIONALI per gli alunni degli istituti tecnici e professionali  che frequentano il quarto anno nel corrente anno scolastico.

Gli obiettivi perseguiti sono i seguenti: valorizzazione delle eccellenze, verifica delle conoscenze, della abilità e delle competenze e dei livelli professionali raggiunti, scambio di esperienze tra realtà socio-culturali differenti.

Ogni Istituto partecipa ad ogni gara con un solo alunno ritenuto il più idoneo a rappresentarlo.

Nel presente anno scolastico l’Istituto parteciperà alla gara di Elettrotecnica a Vicenza, Istituto risultato vincitore nell’anno 2013-2014,  nei giorni 7-8 maggio 2015.

 

IMPRESA IN AZIONE – JA ACHIVEMENT

Per il terzo anno consecutivo la scuola partecipa all’iniziativa “IMPRESA IN AZIONE”  vista come una risorsa didattica a disposizione delle scuole superiori italiane volta a sviluppare competenze e attitudini imprenditoriali negli studenti tra i 16 e i 19 anni.

I nostri studenti sono arrivati negli anni scorsi alle finali nazionali con un buon riscontro presso i giudici per il loro lavoro e con un premio al miglior imprenditore nazionale.

Quest’anno partecipa  con  un gruppo di studenti della quinta informatica con un progetto denominato .
Gli studenti hanno avviato  e stanno gestendo una mini-impresa sotto la guida del professore Mazzone e il supporto logistico della professoressa Corbo.
Il progetto per la sua interdisciplinarità, si integra nelle aree educative economico-sociali, tecnico-scientifiche o umanistiche, e ha come obiettivi comprendere come si sviluppa un’idea di business, conoscere le logiche organizzative aziendali e le professionalità coinvolte, interagire con persone e realtà esterne al mondo scolastico, accrescere lo spirito d’iniziativa e valorizzare la creatività e l’innovazione continua

Per la sua metodologia didattica pratica e professionalizzante, può essere presentato anche come percorso di Alternanza Scuola-Lavoro

 

CONCORSI EXPO’ 2015

 

CONCORSO “LA SCUOLA PER EXPO 2015”

Questo concorso intende far avvicinare tutte le scuole italiane alle tematiche di EXPO 2015. Prevede un’ampia libertà metodologica ed espressiva per i docenti e gli studenti, e si propone  di sensibilizzare i discenti  sul tema Nutrire il Pianeta, Energia per la Vita e sui sottotemi: scienza e tecnologia per la sicurezza e la qualità alimentare, scienza e tecnologia per l’agricoltura e la biodiversità, innovazione della filiera agroalimentare, educazione alimentare, alimentazione e stili di vita, cibo e cultura, cooperazione e sviluppo nell’alimentazione.

La classe IV° INFORMATICA, con la guida della professoressa Marmorale e il supporto logistico della professoressa Corbo, ha partecipato a tale concorso con un videogioco per PC dal titolo “A 4 B” che ha come scopo quello di far conoscere le specificità del territorio sannita.

 

PROGETTO “I GIOVANI E LE SCIENZE 2015”

Selezione italiana per il 27° concorso dell’Unione europea dei giovani scienziati e per le principali manifestazioni internazionali riservate agli studenti eccellenti

 

Per l’edizione 2015 la Fast raccomandava la presentazione di progetti coerenti con la tematica Expo “Nutrire il pianeta. Energia per la vita”, intesa nel suo significato più ampio: sostenibilità nella filiera della produzione di cibo sul pianeta; best practice e innovazioni nel settore dell’alimentazione, salute, benessere, sostenibilità e tecnologia; sicurezza degli alimenti, sistemi di trasporto intelligente e a basse emissioni inquinanti; sistemi e materiali di costruzione sostenibili e innovativi; rapporto tra energia e ambiente: implementazione di soluzioni sostenibili e innovative; turismo e cultura: valorizzazione degli stili di vita rispetto all’educazione e al patrimonio alimentare e ambientale di un territorio e delle sue declinazioni; qualità della vita: valorizzazione aspetto territoriale e urbanistico della città con attenzione per anziani, diversamente abili, minori e malati; promozioni dei valori dello sport in correlazione al tema.

L’alunno Marino dell’indirizzo elettrotecnica ed elettronica, articolazione elettronica, ha partecipato con un progetto che prevede la realizzazione di un impianto domotizzato di una camera di degenza o di una camera di un albergo. In particolare il dispositivo da lui studiato permette di domotizzare a bassissimo costo qualsiasi fabbricato già esistente, con una semplice applicazione sul cellulare e con l’ausilio della scheda Arduino.

JA – Impresa in azione

Lo scopo del programma JA – Impresa in azione  è offrire ai partecipanti competenze e soft skills che li accompagneranno durante la futura carriera professionale.
Al Lucarelli è stata individuata la classe 5 Informatica impegnata nella realizzazione di una mini-impresa.

Gli obiettivi del progetto sono:

  • Comprendere come sviluppare un’idea di business
  • Conoscere i modelli organizzativi e di gestione imprenditoriale, scoprire le professionalità coinvolte
  • Aumentare la produttività personale degli studenti e la conoscenza del territorio nel quale vivono
  • Valorizzare la creatività individuale e collettiva

Il programma si sviluppa attraverso un’articolata serie di attività che consentono di sperimentare in maniera reale  il funzionamento di un’azienda.

In particolare, nel corso di un anno scolastico gli studenti:

  • individuano un’idea di business e ne valutano la fattibilità
  • svolgono indagini di mercato
  • raccolgono denaro (il capitale sociale) attraverso la vendita di azioni
  • realizzano un business plan
  • sviluppano concretamente un prodotto o un servizio
  • valutano l’opportunità di tutelare la propria idea depositando un brevetto
  • vendono e promuovono il proprio prodotto
  • gestiscono la contabilità aziendale
  • partecipano alle fiere locali, nazionali e internazionali di Junior Achievement
  • competono con le altre scuole italiane ed europee

Per la sua concretezza e vicinanza alla realtà, Impresa in azione rappresenta un’esperienza formativa unica per chi ne fa parte, realizzando efficacemente quella contaminazione di contenuti, metodologie e competenze richieste sia dalla scuola sia dalle imprese.

Le attività, che vengono svolte grazie al supporto attivo del docente coordinatore della scuola e di un esperto d’azienda del tessuto imprenditoriale locale,  consentono di acquisire un’attitudine “imprenditiva” caratterizzata da:

  • creatività e problem solving
  • comunicazione efficace e presentazione in pubblico
  • fiducia nelle proprie capacità
  • lavoro di gruppo e leadership
  • negoziazione e decision making
  • definizione di obiettivi e gestione delle scadenze
  • rischio e gestione del cambiamento

Al termine dell’esperienza la classe partecipa a competizioni che selezionano le migliori imprese. La valutazione viene svolta sulla base di un Rapporto Annuale, la presentazione convincente della propria idea, un colloquio di approfondimento con la giuria. Si giudicano: l’ideazione di un prodotto o servizio interessante e commercializzabile, la corretta presentazione dei documenti aziendali e contabili, la dimostrazione che tutti i membri dell’impresa abbiano acquisito una buona conoscenza delle logiche di azione di un’azienda.

 

 

pdfAlternanza Scuola Lavoro